condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Cocktail in salsa Weller

PAUL WELLER
AN ORCHESTRATED SONGBOOK
WITH JULIES BUCKLEY & THE BBC SYMPHONY ORCHESTRA
durata                78′
data d’uscita    10 Dicembre 2021
registrato il 15 Maggio 2021 presso BBC
etichetta Polydor
Arriva finalmente sulle piattaforme di streaming, ma anche nei negozi fisici, la nuova opera di Paul Weller, improntata a una rivisitazione, se non a una rilettura, di alcuni dei suoi brani più famosi.
PAUL WELLER
AN ORCHESTRATED SONGBOOK
WITH JULIES BUCKLEY & THE BBC SYMPHONY ORCHESTRA
durata                78′
data d’uscita    10 Dicembre 2021
registrato il 15 Maggio 2021 presso BBC
etichetta Polydor
Arriva finalmente sulle piattaforme di streaming, ma anche nei negozi fisici, la nuova opera di Paul Weller, improntata a una rivisitazione, se non a una rilettura, di alcuni dei suoi brani più famosi.

Tracklist:

  1. Andromeda
  2. English Rose
  3. My Ever Changing Moods
  4. On Sunset
  5. Carnation
  6. Glad Times
  7. Broken Stones (con James Morrison)
  8. Gravity
  9. It’s A Very Deep Sea
  10. Bowie
  11. Equanimity
  12. You’re the best Thing (con Boy George)
  13. Still Glides The Stream
  14. Moving On
  15. Wild Wood (con Celeste)
  16. Rockets
  17. You Do Something To Me
  18. White Horses

L’album ricalca il concerto tenutosi alla BBC il 15 maggio del 2021 durante il quale Weller insieme ad un selezionato numero di artisti ospiti, ha intrattenuto il pubblico per circa ottanta minuti con diciotto brani tratti dalla sua produzione dipanatasi in una carriera varia ed intensa.

Devo essere sincero, fino ad ora avevo soltanto dato un’occhiata nemmeno tanto attenta ad alcuni video su Youtube tratti da questo concerto, l’album invece me lo sono per così dire bevuto tutto d’un fiato.

Una volta letta la tracklist la prima cosa che ho fatto è stato andare immediatamente ad ascoltare il brano n. 3 ossia My Ever Changing Moods, probabilmente il più rappresentativo dell’era Style Council e dopo un primo momento di sorpresa per l’inizio con tanto di assolo di tromba, quasi in stile morriconiano, ho iniziato a respirare, metaforicamente parlando, quell’aria leggera ed intensa che gli arrangiamenti e la performance dell’Orchestra della BBC, nota dopo nota, riusciva a  restituire.

Non aspettatevi un disco-nostalgia, perché Weller ha inserito nel concerto e quindi nel disco una buona quota di brani tratta dagli ultimi suoi dischi, rispettivamente: True Meanings, On Sunset e Fat Pop, il che la dice lunga sul fatto che l’artista molto probabilmente si stia preparando alla pubblicazione di altri inediti col preciso scopo di affermare che la sua carriera è ancora in evoluzione.

Se si pensa che si tratti del classico album in cui i contenuti vengono restituiti in modo calmo e compassato ci si sbaglia, se è vero che non ci sono particolari guizzi è anche vero che si è cercato di dare una rilettura del senso del divenire artistico di Weller passando anche per il tramite di alcune “ospitate” decisamente interessanti.

La versione di You Are the Best Things, un altro celeberrimo brano degli Style Council, interpretata insieme a Boy George, è uno di questi esempi, ma a mio avviso è Wild Wood, interpretata insieme a Celeste, il brano dove viene superato il senso della cover (dovremmo chiamarlo in un certo senso un processo di “autocovering”), in quanto è come se ci si trovasse di fronte quasi ad un inedito in virtù della particolare rilettura da parte della cantante.

Non mi è invece particolarmente piaciuta Broken Stones, interpretata insieme a James Morrison, in tutta sincerità mi è parsa un po’ stiracchiata, non esattamente all’altezza del resto dell’album. In ogni caso mettetevi comodi e godetevi questo excursus sulla carriera di un artista che ad oggi rimane una delle personalità più fervide del panorama musicale mondiale.

Pippo Basile

PAUL WELLER
AN ORCHESTRATED SONGBOOK
WITH JULIES BUCKLEY & THE BBC SYMPHONY ORCHESTRA
durata                78′
data d’uscita    10 Dicembre 2021
registrato il 15 Maggio 2021 presso BBC
etichetta Polydor
Arriva finalmente sulle piattaforme di streaming, ma anche nei negozi fisici, la nuova opera di Paul Weller, improntata a una rivisitazione, se non a una rilettura, di alcuni dei suoi brani più famosi.

Tracklist:

  1. Andromeda
  2. English Rose
  3. My Ever Changing Moods
  4. On Sunset
  5. Carnation
  6. Glad Times
  7. Broken Stones (con James Morrison)
  8. Gravity
  9. It’s A Very Deep Sea
  10. Bowie
  11. Equanimity
  12. You’re the best Thing (con Boy George)
  13. Still Glides The Stream
  14. Moving On
  15. Wild Wood (con Celeste)
  16. Rockets
  17. You Do Something To Me
  18. White Horses